Primi Piatti

Ciriole con crema di fave, barbazza e pecorino

Amici della barbazza buongiorno!
Per chi non la conoscesse la barbazza è il guanciale, da noi in Valnerina è utilizzato per molti piatti della tradizione, oggi voglio presentarvi un primo piatto tipicamente primaverile a base di fave e per l’appunto barbazza e pecorino, un abbinamento classico ma sempre attuale!
Io utilizzo fave fresche, ma potete utilizzare anche quelle congelate se non sono di stagione.

INGREDIENTI per 4 persone:
– 200 gr di fave
– cipolla fresca
– olio extravergine di oliva
– 6 fette di barbazza (guanciale)
– sale
– peperoncino
– pecorino grattugiato
– 400 gr di ciriole

PROCEDIMENTO:
Inizio con la cottura delle fave che è il procedimento che richiede più tempo, ma che potete anche fare in anticipo, il resto poi sarà semplicissimo.
Seguo lo stesso procedimento della Scafata che trovate qui.
Solo che andranno cotte un pò di più fino a quando iniziano a spezzarsi facilmente con il cucchiaio

a quel punto frullo le fave con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una bella crema omogenea.

In una padella dove poi ripasserò la pasta metto la barbazza tagliata a striscioline e la faccio cuocere qualche minuto

Lesso le ciriole in abbondante acqua salata poi le verso nella padella insieme alla barbazza, la crema di fave, ed una manciata di pecorino grattugiato, amalgamo il tutto aggiungendo poca acqua di cottura della pasta se necessario.
Impiatto ed aggiungo altro pecorino ed un filo di olio extravergine di oliva 🙂

Buonissimeeeeeeeeeeeeeeeeeee le ha apprezzate anche mio padre che non ama le fave!



Se volete rimanere aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Gustatus 2018, il senso del gusto